lunedì 4 agosto 2008

Sofia e il tornado

Ciao Amici,
eccomi qui a raccontarvi dell'ultima farfalla nata...e' nata mercoledi' 30 luglio, l'ho chiamata Sofia, perche' significa sapienza ed e' una delle cose che a me piace piu' di tutto^_^...volevo che fosse una farfalla speciale, ma non per forza perfetta...e purtroppo la notte tra il mercoledi' e il giovedi', e' venuta una tromba d'aria (o tornado, o bolla atmosferica, l'hanno chiamata in svariati modi) ha iniziato verso le 23 ad annunciare un temporale con dei lampi, poi verso la mezzanotte e' arrivato in vento che e' salito sempre piu' di intensita', arrivando a scorrere in senso quasi circolare, fuori c'era tanto disordine, volava di tutto, il vento era molto violento eppure non si capiva nulla, dalla polvere che sollevava, poi ha iniziato anche a piovere, a i lampi ogni secondo come tanti flash, e naturalmente qualche tuono fracassoso...era quasi mezzanotte, quando mi sono alzata per andare a prendere una bottiglietta d'acqua, avevo sentito il vento e dato che i miei micini erano sul balcone a giocare stavo pensando se era il caso di tirarli dentro prima che iniziasse a piovere, ma faceva caldo, intanto che pensavo e li osservavo in quanto non avevo per niente voglia di dormire, il vento saliva di intesita, cosi' li ho presi e li ho portati dentro, appena in tempo perche' il vento era ormai una furia, ho tirato giu' le trapparelle perche' non entrasse l'acqua e quasi voleva strapparle via, ho saluto i miei piccoli e sono andata per tornare a letto ma la mia porta era bloccata, non mi era possibile entrare in camera, in quanto avevo la finestra aperta e la forza del vento contro di me, ho tentato piu' volte e alla fine mi sono arresa aspettando che si calmasse un pochino, quando sono riuscita finalmente ad entrare, ho potuto tirare giu' le trapparella a fatica e chiudere anche la finestra, tremavo tutto, mi sono preoccupata della mia farfalla e guardando se stava bene ho notato una spiacevole sorpresa, lei era spaventatissima e purtroppo aveva un alla rotta, nell'agitarsi dev'essere andata a sbattare contro il ventro delle vaschetta...ero molto dispiaciuta, ma l'importante era che fosse ancora viva e che potesse volare^_^...ho aspettato che si calmasse, poi c'era troppo chiasso per il vento un fischio tremendo, sono andata in camera dei miei ad osservare con loro dalla finestra quanto stava succedendo...al mattino, almeno nella mia zona, c'era un cimitero di alberi: molti alberi sradicati anche di grandi dimensioni, uno purtroppo finito su una macchina ridotta a polpetta per bene, un pino su una villetta e molti altri, molti alberi tranciati ne ho alcuni ancora adesso davanti casa, e ovviamente tantissimi rami per strada, e' stato impressionante, in alcune zone il vento aveva scoperchiato tetti e anche distrutto l'intera impalcatura da ristrutturazione di una palazzo...c'e' chi l'ha chiamato tornado, i meteorologi dicono bolla atmosferica, io la chiamo tromba d'aria...la sera dal venerdi' al sabato sembrava che volesse ripetersi il tutto, il problema e' che fa troppo caldo, l'umidita' e' salita quasi al 100 per 100...sono ammirata da questi eventi, e' in questi momenti che senti la natura...

...e ora le foto di Sofia^_^















2 commenti:

Emanuela ha detto...

Povera piccola Sophia,speriamo non sia un danno troppo grave per lei.
Un abbraccio Spenottina

*Maria Sofia.10* ha detto...

ciao elisa...il mio nome è molto simile a qllo della tua farfalla mi kiamo maria sofia...sn molto sontenta ke ti piaccia "metà" del mio nome l'altra metà nn lo so ma spero di si...ciao e ricordati di visitare il mio blog!!!!!!!!